PASSWORD RESET

Home Porte per interni

Porte per interni

Wind bianco amb.Porte per interni classiche, moderne, di tendenza. Porte disponibili in essenza (legno), laminato, laccate e in vetro.

Porta Nuvola/Door2000 Rovellasca

Porta interna finitura Nuvola/Door2000

Tutte rigorosamente “Made in Italy”.

Legno: telaio perimetrale in legno, struttura interna tamburata a nido d’ape, coperto da mdf rivestito da un’impiallacciatura, di alcuni mm di spessore, di vero legno.

Legno laccato a poro aperto: come sopra; si vernicia l’impiallacciatura di legno lasciando intravedere le vene del legno (rovere, frassino, larice).

Legno massello: non c’è la struttura tamburata. La porta è costituita da solo legno: multistrato accoppiato nella parte superficiale da tranciati di legno.

Laccatura: come sopra; si vernicia lo strato di mdf. La verniciatura così si presenta coprente e uniforme. Può essere lucida o opaca.

Laminato:  telaio perimetrale in legno, struttura interna tamburata a nido d’ape, coperto da mdf rivestito appunto con una pellicola di laminato nella finitura desiderata.

 

Tipologie
Battente: pannello unico,  solitamente cieco liscio oppure pantografato o inciso o con elementi di decoro tipo vetro o inserti di alluminio. A spingere o tirare sono i sensi di apertura, possibilità di scelta nelle cerniere tra classica anuba, a pivot o a scomparsa.
Il meccanismo di chiusura può essere tradizionale a scrocco o magnetico.

Porta Zero + porta Stikla

Porta interna mod. Zero e mod. Stikla Ice/Door2000

A libro: è l ‘anta del battente ma divisa in due parti, nominata anche 50/50. Solitamente il suo impiego è consigliato nei casi in cui non ci sia spazio utile per movimentare una porta a battente (ingombro raggio battente all’interno del locale di 80cm circa rispetto ai 45cm ca). L’apertura è a spinta/pressione.

Pacchetto/pieghevole: vedi porta a libro ma il taglio risulta asimmetrico appunto 1/3-2/3. Rispetto alla libro permette l’installazione di una maniglia rendendo l’apertura standard come il battente.

Raso muro: porta minimalista in quanto il telaio non è a vista ma “annegato” nella finitura della parete in muratura o gesso. Svariate le finiture a disposizione..persino grezza da personalizzare a piacimento.

Scorrevole interno muro: trattasi di un pannello con “scorrimento” all’interno della parete “dentro” al telaio (cassone) murato; comunemente ed erroneamente definita “scrigno” (che altro non è che il nome dell’azienda che inventò la tipologia di telaio/cassone).

Scorrevole tutto vetro Materia/Edilgreen

Techno Move scorrevole tutto vetro Materia/Edilgreen

Scorrevole esterno muro: pannello con scorrimento esterno e parallelo alla parete. Solitamente con binario coperto da mantovana in tinta con il pannello. Oggi giorno sono numerose le applicazioni e tipologie di binari con e senza mantovana (in alluminio, acciaio, legno) presenti sul mercato per pannelli in laminato/legno/laccato o vetro.